Hennè naturale per mani e piedi (Tazarine)

I23-059

Nuovo prodotto

Hennè naturale per mani e piedi (Sahara di Tazarine)

Hennè (Sahara Tazarine) di qualità superiore naturale senza prodotti chimici, dopo la raccolta, viene macinato in modo tradizionale. Utilizzatto  per tatuare le mani e i piedi.

Maggiori dettagli

70 Articoli

2,27 €

-20%

2,84 €

Dettagli

Hennè naturale per mani e piedi (Sahara Tazarine)

Hennè (Sahara Tazarine) di qualità superiore naturale senza

prodotti chimici, dopo la raccolta, viene macinato in modo tradizionale. Utilizzatto  per tatuare le mani e i piedi.

La decorazione della pelle con l'hennè è una pratica che sempre di più diffusa anche tra noi occidentali. Ma in cosa consiste?

L'hennè viene solitamente impiegato in oriente per occasioni speciali come i matrimoni per decorare mani e piedi femminili. Oltre ad essere esteticamente belli da vedere, i tatuaggi con l'hennè presentano alcuni benefici; le proprietà dell'hennè, infatti, sono molte: ha doti lenitive, astringenti e antinfiammatorie.

In vista della stagione estiva, la decorazione di mani e piedi con l'hennè rappresenta un'ottima possibilità di impreziosire la propria nail art. 

Le decorazioni tradizionali arabe di henna, tra le quali spiccano di più quella marocchina eseguita con lo stesso impasto di henna disegnato direttamente sulle mani seguendo motivi arabeschi e di fantasia, rendendo suggestiva e intrigante la mano di chi li porta.
Prima della fasciatura il tatuaggio viene reso più scuro attraverso uno sciroppo a base di tè e di zucchero. L'azione del calore e dell'umidità permette di fissare i disegni, che sbiadiranno a poco a poco solamente dopo tanto tempo. 
Per gli uomini di alcune tribù dell'Africa aveva un significato ancora più profondo e mistico, essa veniva usata per colorare il corpo prima delle battaglie e per le popolazioni Berbere del Nord Africa la henna rappresentava il fuoco e il sangue, simbolo sacro di guerra e libertà. I colori impressi sulla pelle creavano un legame indissolubile fra l'uomo e le forze della natura e i guerrieri traevano forza e coraggio da quei segni e colori. La henna e il harkouss sono ancora molto in uso nelle tradizioni arabe e berbere soprattutto per quanto riguarda i matrimoni, ma sono anche diventati una vera e propria moda sia per le occidentali, attratte un po' dalla magia di un "gioiello" tatuato sulla pelle, un po' dalla moda che ultimamente molti personaggi famosi hanno divulgato; sia per le ragazze orientali, che hanno riscoperto e rivalutato una vecchia tradizione come raffinato ornamento da sfoggiare nelle spiagge o in discoteca.

I famosi tatuaggi marocchini Henne.
Il nome viene dalla pianta henné usata da secoli per fare bellissime decorazioni sulle mani e piedi delle donne marocchine, sopratutto per le giovani fanciulle in procinto di sposarsi. La preparazione del inchiostro, viene fatta con la fresatura ed essiccazione delle foglie, che poi vengono mescolate con il tè o succo di limone ed oli essenziali. Dopo 18 ore di riposo può essere applicato, il bello che il colore si modifica con il passare delle ore, appena applicato sulla pelle e di color arancione, ma nel corso di poche ore diventa di color rossastro.
Molto importante per i marocchini e la cerimonia matrimoniale dell’henne , il primo giorno (la cerimonia matrimoniale in Marocco dura minimo 3 giorni ahimè) della cerimonia matrimoniale e dedicato all’henne, viene chiamata una donna esperta di tatuaggi all’henne , che decorerà mani e piedi della sposa con spettacolari disegni, il tatuaggio dicono porti bene . Non ho capito se allo sposo o alla sposa !!!!

Hennè naturale per mani e piedi (Sahara di Tazarine)