• In saldo!
  • -20%
Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba
  • Fieno greco/Halba

Fieno greco/Halba

2,50 €
2,00 € Risparmia 20%
5 1
Biladishop,
5/ 5

Fieno greco/Halba

Il fieno greco (Halba) è una fonte di vitamine, in particolare contiene vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Apporta anche sali minerali come calcio e ferro. Il fieno greco gode di numerose proprietà benefiche. E' antisettico e antinfiammatorio, ha proprietà emollienti e espettoranti. E' ricostituente, tonico e lenitivo.

 

Peso netto : sacchetto da 250 g 

Quantità

  pagamento sicuro

Puoi pagare in modo sicuro

  Consegna rapida

Consegniamo il tuo ordine direttamente dopo aver ricevuto il pagamento

  Soddisfatto o rimborsato

Se non sei soddisfatto del tuo acquisto, è sufficiente restituire il rimbo

Fieno greco/Halba

Il fieno greco (Trigonella foenum-graecum) è una pianta che cresce spontanea in ambienti costieri e submontani. Probabilmente originario dell'Asia occidentale possiede un odore particolare, ripugnante per alcuni, gradevole e caratteristico per altri. Non a caso la coltivazione di questa pianta è destinata anche all'industria profumiera.
fieno grecoI fiori del fieno greco possiedono una caratteristica forma a triangolo, dalla quale deriva il suo nome scientifico (Trigonella foenum-graecum). Il termine fieno greco si rifà invece all'utilizzo della pianta nell'alimentazione del bestiame.
La droga è costituita dai suoi semi duri e grigiastri. Si ricava dai frutti che, una volta giunti a completa maturità, vengono essiccati all'aria aperta e sottoposti a battitura e mondatura. Al loro interno è contenuto un alcaloide chiamato trigonellina e responsabile, insieme alle mucillagini, delle virtù emollienti ed espettoranti della Trigonella.
L'estratto di semi di fieno greco vanta proprietà ricostituenti e stimolanti che lo rendono indicato in caso di denutrizione, anemia, gracilità infantile, convalescenza e allattamento (le sue proprietà emmenagoghe erano già note ai tempi degli antichi egizi).

 

Fieno greco/Halba

 

Fieno Greco componenti (cosa contiene):
carboidrati
Vitamine A, B, C
Ferro
oli volatili
betaina
calcio
alcaloide colina
diosgenina (simili agli estrogeni)
lecitina
mucillagine
fosfati
proteine
alcaloide Trigonellina
trimetilammina

Fieno Greco a cosa serve (proprietà):
anti-infiammatorio
antisettico
afrodisiaco (è considerato utile per suscitare o aumentare il desiderio sessuale)
emolliente
espettorante
febbrifugo
galattogeno
mucillaginoso, cioè caratterizzato da una consistenza gommosa e gelatinosa
nutritivo
ristrutturante
lenitivo
stimolante
tonico
ipoglicemizzante
aiuta a diminuire i livelli di colesterolo
antiossidante
mal di gola
ascessi
fistole
nevralgia
sciatica
irritazioni della pelle
piaghe
ingrossamento delle ghiandole linfatiche
ferite

Ricetta di infuso di fieno greco per la menopausa:
Preparare mezzo cucchiaio di semi di fieno greco da mettere in 1 litro di acqua bollente. Filtrare e bere un bicchiere alla sera.

Fieno greco omeopatia
In omeopatia il fieno greco è decisamente ben noto per le sue svariate proprietà benefiche e curative. Ad esempio è galattogo, aromatico, astringente, carminativo, espettorante ed è anche considerato un afrodisiaco naturale.

L’omeopatia sfrutta le proprietà del fieno greco per trattare l’asma e questo perché è un ottimo espettorante naturale, ma il connubio omeopatico con il fieno greco non finisce certo qua, in quanto il viene impiegato principalmente anche per :

perdita di peso (grazie alla ricchezza di fibre che danno sazietà)
ridurre i livelli di colesterolo
stimolare la montata lattea per le donne che devono allattare i propri piccoli
per trattare gli stati febbrili
per alleviare il dolore addominale dovuto ad indigestione
per trattare i casi di diarrea
contribuisce ad impedire il formarsi di acne e comedoni
per trattare infiammazioni ed eczema
per trattare i capelli con forfora
per mestruazioni dolorose
trattamenti di anoressia e scarso appetito
in caso di artrite, bronchite, mal di gola, ghiandole gonfie ferite, irritazioni della pelle, diabete, ulcere

Altri metodi per assumere ed utilizzare il fieno greco

Decotto depurativo al fieno greco
Ingredienti: Devono essere utilizzati 12,5grammi di semi per ogni 25 centilitri di acqua.
Preparazione: far bollire i semi nell'acqua per 15 minuti e poi filtrare il composto.
Utilizzo: bere il decotto appena svegli o comunque lontano dai pasti,esaltando il suo effetto depurativo.
 

Tisana al fieno greco
Dosi consigliate: 1 cucchiaino da caffè di fieno greco in 300 ml d'acqua bollente

Utilizzo: le tisane al fieno greco hanno tutte le proprietà citate precedentemente: anaboliche, stimolanti, toniche, ipoglicemizzanti, ipocolosterolomizzanti, epatopretettrici, antianemiche. Inoltre è indicato nei disturbi metabolici quali ipercolesterolemia, ed iperglicemia. Bisogna infine ricordare che il sapore della tisana può essere migliorato tramite ingredienti quali: limone, lampone, anice o liquirizia.

 

Fieno greco controindicazioni

Non tutti sanno che il fieno greco ha effetti ipoglicemizzanti e può avere controindicazioni per soggetti diabetici che utilizzano l’insulina.

Un altro aspetto da tenere presente, per chi assume questo ingrediente, è il suo elevato apporto calorico, che potrebbe portare ad indesiderati aumenti di peso.
La sua assunzione, per tanto, va sempre considerata insieme all’apporto calorico della propria dieta giornaliera e possibilmente combinandola con una costante attività fisica.

 

 

 







 




.




 

 

E15-045
7 Articoli

Navigando su questo sito, accetti l'uso dei cookie per le finalità descritte nella presente informativa