• In saldo!
Sapone della verginità
  • Sapone della verginità
  • Sapone della verginità
  • Sapone della verginità
  • Sapone della verginità

Sapone della verginità

3,80 €
5 1
Biladishop,
5/ 5

Sapone della verginità

Un altro sapone di qualità superiore da Hermani, a base di olio di rosa e olio di lavanda naturale, un sapone speciale per le donne, protegge contro i batteri, molto bene per la pulizia delle zone sensibili, un buon antisettico.

 

Peso netto : 150 g

Quantità

  pagamento sicuro

Puoi pagare in modo sicuro

  Consegna rapida

Consegniamo il tuo ordine direttamente dopo aver ricevuto il pagamento

  Soddisfatto o rimborsato

Se non sei soddisfatto del tuo acquisto, è sufficiente restituire il rimbo

Sapone della verginità

Un altro sapone di qualità superiore da Hermani, a base di olio di rosa e olio di lavanda naturale, un sapone speciale per le donne, protegge contro i batteri, molto bene per la pulizia delle zone sensibili, un buon antisettico.

Emolliente e rivitalizzante, indicato per pelli sensibili e delicate.

Il sapone è generalmente un sale di sodio o di potassio di un acido carbossilico alifatico a lunga catena; viene prodotto e usato per sciogliere le sostanze grasse nei processi di pulizia.

Si prepara per mezzo di un processo denominato saponificazione, ovvero per idrolisi alcalina, di grassi di origine animale o vegetale che porta alla formazione del sale carbossilico (il sapone) e un alcol (generalmente glicerina).

Esistono varie circostanze che possono aver portato casualmente alla scoperta del sapone, ma è anche possibile che sia avvenuta per via empirica. Per prime si ottennero liscive alcaline dalla cenere di legno, che poi vennero usate per la saponificazione di sego, scarti animali, oli vegetali.
Le prime tecniche di pulizia furono sviluppate per pulire tessuti e indumenti, generalmente con l'utilizzo di argille , cenere e piante saponarie (da queste ultime si ricavano le saponine che formano soluzioni saponose che solubilizzano lo sporco e ne facilitano l'eliminazione).
Fu solo dopo essere entrati in contatto col mondo vicino-orientale islamico, nell'età delle Crociate, che ci s'impadronì delle tecniche di fabbricazione di un sapone assai meno aggressivo, con l'uso di grassi vegetali, aromi e sostanze lenitive quali il balsamo. Non a caso il sapone entrò infatti in Europa grazie ai mercanti veneziani e genovesi e, per procacciarselo, dame e gentiluomini erano disposti a pagare cifre anche molto alte.
Attualmente in commercio ci sono saponi di tutti i tipi, più o meno naturali….
La saponificazione a freddo consente alle proprietà degli ingredienti di rimanere inalterati apportando quindi pienamente i loro benefici.

Il nostro sapone protegge le pelli miste e delicate, rispettandone la fragilità e alleviando arrossamenti e irritazioni.

Sapone della verginità

N2-428

Navigando su questo sito, accetti l'uso dei cookie per le finalità descritte nella presente informativa