• -20%
Crema contro il prurito
  • Crema contro il prurito
  • Crema contro il prurito
  • Crema contro il prurito
  • Crema contro il prurito
  • Crema contro il prurito

Crema contro il prurito

5,25 €
4,20 € Risparmia 20%
5 1
Biladishop,
5/ 5

Crema utilizzata molto spesso come farmaco per alleviare temporaneamente il prurito esterno associato ad irritazioni cutanee minori, infiammazioni ed eruzioni cutanee.

  pagamento sicuro

Puoi pagare in modo sicuro

  Consegna rapida

Consegniamo il tuo ordine direttamente dopo aver ricevuto il pagamento

  Soddisfatto o rimborsato

Se non sei soddisfatto del tuo acquisto, è sufficiente restituire il rimbo

La primavera porta con sé un aumento del prurito e il fastidio di doversi grattare spesso.

Una delle regole principali per evitare questo problema è quello di mantenere sempre la pelle idratata, quindi se soffrite di prurito non dimenticate mai un velo di crema idratante dopo la doccia.

La costra crema contribuisce a lenire la pelle secca, arrossata e con prurito.Riduce il rossore associato alla pelle secca.Sollievo immediato per la pelle secca.

La sua forza rigenerante è particolarmente adatta alla pelle sensibile, irritata o provata da dermatiti e altri problemi. Si applica nelle zone interessate 2-3 volte al giorno in piccole quantità.

Cause del prurito
pelle secca o infiammata
allergia
eczema
gravidanza
infestazione da parassiti
solventi e sostanze chimiche come i detergenti

Quali sono i segnali e i sintomi associati al prurito?

A seconda della causa scatenante, il prurito può essere associato con altri sintomi e segnali. Più comunemente, si includono lesioni della pelle, come eruzioni cutanee, vesciche, urti o arrossamento della zona interessata. Anche la secchezza della pelle è una causa comune di prurito. Meno comunemente, il prurito generalizzato può essere segno di patologie croniche, come quelle epatiche. In tali situazioni, potrebbero non verificarsi cambiamenti nell’aspetto della pelle.

La neurobiologia ha dimostrato che il prurito è una sensazione indipendente dal dolore ed ha identificato i mediatori chimici, le fibre nervose e le aree cerebrali specifiche responsabili dell'induzione, della trasmissione, della percezione e del mantenimento di tale sensazione.

Da un punto di vista puramente didattico si distingue:

Prurito pruricettivo: origina direttamente a livello cutaneo a causa di una dermatite e dovuto alla stimolazione delle fibre nervose amieliniche.


Prurito neuropatico: causato da un danno a carico del sistema nervoso afferente al midollo spinale. Tipico il prurito che si manifesta dopo l'Herpes Zoster nella stessa zona in cui c'è stata l'infezione e conseguente ad un interessamento diretto dei nervi.


Prurito neurogenico: provocato da uno stimolo che agisce direttamente sui centri del sistema nervoso centrale. E' il caso dei tumori cerebrali.


Prurito psicologico: si manifesta nei soggetti con malattie psichiatriche tipo le allucinazioni o altre forme di psicosi.

C44-738

Navigando su questo sito, accetti l'uso dei cookie per le finalità descritte nella presente informativa